Farmaci: software digitale per prescrizione

farmaci-software-per-prescrizione


imageFarmaci, da martedì 1 Marzo si cambia, la vecchia ricetta medica va in pensione. Infatti, il nuovo sistema telematico, già in prova in alcune regioni, sarà operativo in tutta Italia. Di cosa si tratta? Il medico di base use­rà un software digitale, anche se in un primo periodo, rilascerà un promemoria cartaceo, ma di dimensioni più piccole della vecchia ricetta, bianca e rosa, in cui ci saranno i dati della prescrizione ed il codice a barre. 
A regime, non ci saranno più ne ricette, ne fogliettini, e tutto avverrà telematicamente. Su di un piattaforma informatica centrale, verranno iscritti i dati delle prestazioni sanitarie, dai farmaci da conse­gnare al malato, e gradualmente anche visite specialistiche, cliniche, ospedali ed ambulatori. Certo, per gli anziani non sarà un sistema facile da digerire, dovranno ricorrere al supporto dei figli, per chi ne ha, mentre per altri ci saranno di sicuro serie difficoltà.

COSA DEVE FARE IL MEDICO?

In sostanza, il medico di famiglia, quando dovrà prescrivere un farmaco al malato, dovrà direttamente collegarsi dal proprio computer a un portale specificatamente dedicato nel quale dovrà segnalare gli estremi del paziente e del medicinale oggetto della prescrizione. Nello specifico, nel sistema informatico dovrà essere compilata una ricetta “telematica”, uguale a quella cartacea tradizionale, un Nre (ossia un numero ricetta elettronica) al quale verrà associato il codice fiscale del paziente. Successivamente verranno aggiunte, in maniera automatica, anche eventuali esenzioni. Il medico dovrà, poi, procedere a stampare un promemoria (della dimensione di un foglio A5) per consegnarlo al paziente.

COSA DEVA FARE IL PAZIENTE?

Il paziente stesso, poi, appositamente munito del promemoria di cui sopra consegnato dal medico dovrà si recarsi in farmacia e consegnarlo.

COSA DEVE FARE IL FARMACISTA?

A sua volta, il farmacista dovrà, mediante i codici a barre stampati sul promemoria, recuperare la prescrizione collegandosi al sistema informatico online. In questo modo verrà, quindi, consegnato al paziente il medicinale richiesto. Nel momento in cui il sistema entrerà completamente a regime, scomparirà dalla scena anche il suddetto promemoria in quanto l’intera procedura sarà integralmente telematica, mediante la trasmissione di dati al sistema informatico centralizzato.

Rate this post

(Visited 114 times, 1 visits today)

Comments

comments

l'ECONOMICO

L'Economico, il primo quotidiano Social Network, sviscera in anteprima notizie di sanità, economia, politica argomenti che i mass media oscurano. La testata è aggiornata, e presenta al suo interno un portale in grado di offrire servizi.

Lascia un commento