Giubileo usato per coprire gli scandali vaticani?

giubileo-usato-coprire-scandali-vaticani

castronibanner728x90Giubileo usato anche per coprire gli scandali? Vaticano, boom di se­gnalazioni di attività sospette nel 2015. L’informazione proviene cu­riosamente dall’Autorità di Informazione Finanziaria vaticana, nel rapporto annuale. E il dato è allarmante perché l’anno scorso sono più che triplicate gli avvisi nell’ambito delle attività anti-riciclaggio, passate da147 del 2014 a ben 544 del 2015. L’Autorità sostiene, però, che non vi è stato un aumento strutturale di un più elevato tasso di criminalità nel settore finanziario, ma che la crescita del fe­nomeno è dovuta al “rafforzamento dei sistemi di segnalazione”. Ma l’Aif non specifica ne gli importi coinvolti, ne chi sarebbero i sospet­tati. C’é da chiedersi tali segnalazioni, cui la maggior parte riguarde­rebbero cittadini italiani più che quelli vaticani, a chi sono indirizza­te? Nebbia fitta. Meglio lavare i panni sporchi in famiglia, marchio di fabbrica tutto ecclesiastico. Oltre mura si rende noto il completa­mento della fase di analisi dei conti Ior: “nell’Ottobre 2015 si è con­cluso il processo di revisione ed estinzione dei rapporti che ha con­dotto all’estinzione di circa 4800 rapporti” Tutti santi con depositi presso lo Ior?

giubileo_papa_porta_santa_afpIntanto, la Santa Sede non scrive una riga sull’enorme forziere di lingotti in suo possesso, 60.350 tonnellate d’oro, due volte la dimen­sione delle riserve ufficiali totali di tutto il mondo, o approssimativa­mente il 30,2% di tutto l’oro mai estratto. A prezzi correnti, è possibi­le stimare il valore di tali beni, che costituiscono il più grande tesoro della storia dell’umanità in oltre 1.245 miliardi di dollari statunitensi, che giace immobile nei caveux di mezzo mondo, nemmeno conver­tito in parte, per aiutare i poveri. Non si comprende poi, ma noi sì, la motivazione della chiusura dell’ufficio stampa, e il rimando al Servi­zio Prenotazioni Conferenze. Solo per alcune indicazioni vengono forniti contatti nei vari dicasteri, ove poi il tutto svanisce. Infine po­niamo l’attenzione sull’istituzione del Giubileo della misericordia, giunto come un fulmine a ciel sereno. Se non per far cassa, (il Giu­bileo è un fallimento come presenze ed incassi) per distogliere il fo­cus su Ior, faccendieri, e le tante inchieste sulla pedofilia?

Rate this post

(Visited 130 times, 1 visits today)

Comments

comments

Lascia un commento