Tragedia Banca Carige. Titoli quasi azzerati. I risparmi di una vita razziati. Incombe il bail in

Tragedia. Oggi analizziamo il titolo azionario, banca Carige, perché la situazione di prezzo non fa presagire nulla di buono. Il titolo ha perso ancora molto in borsa andando a fare nuovi minimi storici assoluti. La società, in relazione al forte crollo dei prezzi, ha affermato che non ci sono ragioni di tale discesa, che di fatto si tratta solo di manovre speculative. La società ribadisce, che il gruppo si trova nel pieno rispetto dei criteri di vigilanza testimoniata anche dai ratio corretti, inoltre il management ha dichiarato il suo continuo impegno e azioni necessarie per il mantenimento di un livello patrimoniale adeguato. La Consob a mercati chiusi, dopo che ormai il peggio era passato ha vietato come al solito le vendite allo scoperto sul titolo, questo vuol dire che per gli investitori è ora impossibile andare short sul titolo. Qui ci sentiamo di fare due tipi di analisi, la prima di natura reale, relativa alla vita di tutti i giorni, la seconda di natura tecnica. La prima, di avere la massima attenzione, ad avere i propri risparmi in una banca come la Carige, stesso discorso vale per Mps e altre banche del genere, infatti con la nuova legge, il correntista di fatto diventa socio della banca, quindi se la banca fallisce, il cliente di fatto in maniera legale senza appello perde tutti i suoi soldi. Il crollo va visto con molta attenzione, perché non si tratta di un movimento di una giornata, ma il titolo sono ormai mesi che perde valore in borsa e non ci stupirebbe un fallimento con i prezzi delle azioni che vadano a zero, con perdita per i correntisti dei risparmi di una vita. Dal punto di vista tecnico, attenzione a chi detiene le azioni del titolo nella speranza di un recupero, perché ormai è evidente che questi titoli sono spazzatura, non bisogna farsi Invogliare da prezzi basi, perché in questo caso non sono occasioni d’investimento, ma serio rischio di fallimento con perdita totale del capitale investito. Ormai sul listino italiano abbiano una serie di banche che rappresentano questa categoria, alcune sono fallite, altre lo faranno, quindi anche se avete perdite consistenti, saranno sempre inferiori rispetto al perdere l’intero capitale. Quindi se avete il titolo Carige il nostro consiglio è di sfruttare magari il rimbalzo che ci sarà dopo il blocco di vendite alla scoperto per liquidare il titolo, anche se le perdite sono importanti.

Tragedia Banca Carige. Titoli quasi azzerati. I risparmi di una vita razziati. Incombe il bail in
3.5 (70%) 6 votes

(Visited 8.511 times, 3 visits today)

Comments

comments

l'ECONOMICO

L'Economico, il primo quotidiano Social Network, sviscera in anteprima notizie di sanità, economia, politica argomenti che i mass media oscurano. La testata è aggiornata, e presenta al suo interno un portale in grado di offrire servizi.

Lascia un commento