Come difendersi dalle grinfie del Fisco

di Roberto Casalena

Poche regole, e semplici, per non incappare nella ragnatela dell’ Agenzia delle Entrate, ex Equitalia, chiusa da Renzi, ma migliorata, invece, sotto il profilo di accertamenti e poteri.

E già perchè Renzi, “il giullare” disse a suo tempo che avrebbe dismesso Equitalia. Solo che si era dimenticato di dire che avrebbe passato tutto l’armamentario che era nel suo ventre all’Agenzia delle Entrte che ha più poteri nei confronti dei soliti tartassati.

Infatti, Equitalia, non poteva interferire nei c/c mentre oggi il Fisco si, e non solo, perchè può anche sequestrare i soldi, eventualmente dovuti, prelevandoli direttamente dal conto corrente, e senza passare per un giudice.

Dunque, Renzi ha continuato la sua vicenda politica sulla via dello strizza soldi, anche per chi ne ha pochi od affatto, elargendo invece favori e denari alle banche.

Poi, non contento dei misfatti, si è cucito addosso il suo partitino, pur di restare a galla, e sperando nell’imbecillità dell’italiota.

Ora, per quanto riguarda l’eventuale dovuto al Fisco, i consigli da dare per eviitarlo sono i seguenti:

• avere sempre il conto corrente in rosso

  • la macchina intestata a società terza ( cioè acquistata a rate da una finanziaria o altri soggetti finanziari)
  • Ritirare pensione e stipendio il giorno stesso dell’accredito
  • ottenere un prestito pari ad un quinto del percepito , in modo tale che il Fisco non possa escutere il 5% sull’eventuale dovuto5) Se si possiede una seconda casa, l’Agenzia delle Entrate non può porre ipoteca al di sotto dei 30.000 euro dovuti, ne pignorarla se non si superano i 130.000
  • se si ha una vettura con bollo handicap questa non può subire il fermo amministrativoDunque, semplici regole a cui attenersi, ed il Fisco non potrà interagire con il debitore.Per il resto, se volete saperne di più sia in materia fiscale, che sull’economia in generale, leggete economicomensile.itInoltre, se dovesse interessarvi la ricetta su come il governo potrebbe reperire 200miliardi strutturali annui, andate a visitare il “ Movimento politico ribelli e programmi” da me fondato da poco tempo, ed eventualmente aderite.
(Visited 86 times, 1 visits today)

Comments

comments

Lascia un commento