Vai a…
L'Economicosu Google+L'Economico on LinkedInL'Economico on TumblrL'Economico on PinterestRSS Feed

25/02/2017

About l'ECONOMICO,

L'Economico, il primo quotidiano Social Network, sviscera in anteprima notizie di sanità, economia, politica argomenti che i mass media oscurano. La testata è aggiornata, e presenta al suo interno un portale in grado di offrire servizi.

Post di: l'ECONOMICO

Manovra bis. Famiglie tartassate. Stop agevolazioni per i redditi più bassi. Le nuove tasse

È il Jolly della manovra. Finisce regolarmente sul tavolo da gioco, salvo poi rientrare nel mazzo quando si scopre che dietro la formula magica delle tax expenditures si nascondono agevolazioni fiscali vere e proprie e che tagliarle significa fare aumentare il peso delle tasse su famiglie e imprese. Per un intreccio di politica (i veti

Il Governo non è espressione della volontà del popolo. Cosa dice la Costituzione

Governo. Un popolo che creda di essere sovrano, deve ben conoscere, altrimenti, dopo il voto, sono inammissibili lamentele fuori luogo ed ignoranza crassa. Così, a cercar di fare chiarezza sulla macchina Stato ecco cosa dice la Costituzione. Si sente spesso dire che l’attuale Governo – come quelli precedenti – è illegittimo perché è un Governo

Milano come Nola. Malati abbandonati in barella in sale d’aspetto, e reparti, al Policlinico

Milano come Nola. Barelle nelle sale di aspetto, nei corridoi, senza la possibilità da parte degli infermieri di garantire non solo la dovuta privacy, ma soprattutto la sicurezza e la corretta assistenza dei pazienti. “E’ decisamente critica”, per il Nursind di Milano, la situazione alla Fondazione IRCCS Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico. Tanto che

Allarme Patronati: i pensionati Inps ricevono assegni più bassi del dovuto

Una pensione su quattro conterrebbe errori sul calcolo dell’assegno. I patronati lanciano l’allarme e segnalano una serie di errori che riguardano soprattutto le pensioni più basse, ovvero tutte quelle che non superano i 1200 euro netti. A prima vista la cifra accreditata in meno potrebbe sembrare insignificante: si tratta di somme che variano tra i

ILVA: la finta vendita. Morte annunciata di un gigante dai piedi d’acciaio. Operai sul lastrico

Ilva. La cordata in questione viene ventilata da molto tempo. Nostre fonti dirette confermavano la ‘preferenza’ accordata alla Erdemir. La quale però ha sinora raccontato un sacco di ‘favole’, alla stessa maniera di Cassa Depositi e Prestiti ed Arvedi. Quest’ultimo simula un interesse che non possiede, in quanto di recente rifinanziato con soldi della BEI,

Il governo col decreto salvabanche finanzia il Golf. Schiaffo ai terremotati

Il governo finanzia Golf e salva banche. Nessun meccanismo di compensazione per chi ha acquistato obbligazioni subordinate di una banca soggetta a ricapitalizzazione precauzionale dopo il 1° gennaio 2016, data di entrata in vigore del bail-in. Lo prevede una bozza di emendamento al dl salva banche (237/2016).Tali eventi devono pertanto infondere nella collettività dei piccoli

Abruzzo: è emergenza dighe. Lo spettro di un nuovo Vajont. Enel: “Tutto sotto controllo”

Il sospetto che i pericoli per l’area dell’Abruzzo colpita dall’ultimo terremoto non fossero ancora lontani era stato sollevato dal presidente della Commissione grandi rischi, Sergio Bertolucci. È stato lui a paventare la minaccia che le dighe presenti in quella zona potessero rappresentare un rischio per la popolazione, visto che non sarebbe stato possibile escludere altre

Tragedia Banca Carige. Titoli quasi azzerati. I risparmi di una vita razziati. Incombe il bail in

Tragedia. Oggi analizziamo il titolo azionario, banca Carige, perché la situazione di prezzo non fa presagire nulla di buono. Il titolo ha perso ancora molto in borsa andando a fare nuovi minimi storici assoluti. La società, in relazione al forte crollo dei prezzi, ha affermato che non ci sono ragioni di tale discesa, che di

Eni, e quel vizietto di famiglia chiamato Tangenti. Soldi alla stampa per comprare il silenzio

Cambiano i tempi ma non la sostanza. Eni mai smentisce se stessa soprattutto in tema di tangenti. Già perché sembra proprio essere un grosso vizio di famiglia, di quelli davvero difficili da sradicare. E poi, c’è una quota di denari sempre pronta ad ammorbidire certa stampa, che potrebbe girarsi con la schiena di traverso, e

Post più vecchi››