Vai a…
L'Economicosu Google+L'Economico on LinkedInL'Economico on TumblrL'Economico on PinterestRSS Feed

21/02/2017

Sanità

Disastro Sanità. Siamo al 21° posto in Europa. Il 15% dei bimbi senza medico. Ora altri tagli

Disastro Sanità grazie a feroci politiche di tagli orizzontali, di ospedali, medici, infermieri, e posti letto. Il colpo di grazia lo ha inferto la Lorenzin, spingendo il parco buoi dei malati verso le strutture private. Nel mondo sanitario vi sono innumerevoli voci da riqualificare, ma sono assenti un governo, e ministri competenti. Questa è la

Milano come Nola. Malati abbandonati in barella in sale d’aspetto, e reparti, al Policlinico

Milano come Nola. Barelle nelle sale di aspetto, nei corridoi, senza la possibilità da parte degli infermieri di garantire non solo la dovuta privacy, ma soprattutto la sicurezza e la corretta assistenza dei pazienti. “E’ decisamente critica”, per il Nursind di Milano, la situazione alla Fondazione IRCCS Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico. Tanto che

Anche la carie “piange”. La cura? Negli squali. In arrivo la rivoluzione. Addio ai dentisti

Anche i dentisti piangono. Nessuno può star tranquillo. La piorrea, poi, toglie tutti i denti assieme. Le scuole d’implantologia sono diverse. Le dentiere tengono poco, si sa, opacizzano il cibo, e il finto palato spesso traballa. Non si gustano i cibi, e le gengive s’infiammano. E non è affatto vero, come reclamizzato da Kukident a

Meningite: epidemia di un business nella terra del “Giglio Magico”

Meningite. Nella regione rossa del Pd accadono le cose più incredibili: dal burattinaggio dell’ex premier, ai bambini vegani malnutriti (che vegani non lo sono mai) tutti ricoverati al Meyer di Firenze, per arrivare alle stranissime epidemie di meningite. Ma proseguiamo per ordine altrimenti non è possibile seguire il filo rosso. A Firenze ha sede la

San Giovanni Addolorata di Roma: lo scandalo dei pazienti desaparecidos

San Giovanni Addolorata. Mia moglie sembrava influenzata. dava sintomi di stare peggio dei giorni precedenti nei quali si era manifestata una forte tosse; inoltre una ripetuta forma di asma le impediva il respiro. Decisi di chiamare il 118. Dopo pochi minuti  giunge l’ambulanza con un medico e due infermieri, che constatatone lo stato l’hanno trasferita

Flop Nuovi Lea. Lorenzin bocciata. Costi insostenibili. Il dossier

Flop Nuovi Lea. Ancora una volta, e se ne avvertisse necessità, il trucco dei proclami, e della cieca propaganda si scontrano con l’amara realtà. Nel dossier molte perplessità dei tecnici su diversi punti del decreto: dai costi del nuovo piano vaccini all’erogazione di dispositivi medici monouso, dall’assistenza specialistica ambulatoriale a quella protesica, fino all’assistenza ospedaliera

Augmentin: scandalo prescrizioni. Giro d’affari di 360 milioni di euro

Il famoso antibiotico Augmentin, prodotto dalla multinazionale Glaxo, indicato per le infezioni in via sistemica delle mucose, sta divenendo uno dei farmaci antibatterici più gettonati dai medici di base, a panacea di qualsiasi malanno, anche stagionale. Tanto appare che gli altri antibiotici nemmeno esistano più. In Italia ha sfondato il tetto della spesa per 360

Farmaci da banco contro i sintomi del raffreddore mortali. L’elenco. Aperta inchiesta

Farmaci da banco. La fenilpropanolamina (PPA) è una sostanza contenuta in varie specialità medicinali di automedicazione (OTC), e di prescrizione (per il cui acquisto occorre cioè presentare una ricetta medica) destinate al trattamento sintomatico delle malattie da raffreddamento.  In Italia la ritroviamo nella composizione di diverse specialità medicinali (es. Triaminic, Zerinol, Denoral, Tempo-rinolo, Actidue Giorno-notte,

Legge stabilità. Lorenzin rottama la salute della donna

Legge di stabilità. Colpo di coda o di forbici del Ministro Lorenzin nella frettolosa approvazione della Legge di stabilità 2017.  La Federazione nazionale delle ostetriche: “Risultano omesse tutte quelle attività a vantaggio delle salute della donna e della famiglia, e se questa nuova programmazione dei Lea resisterà per altri decenni, l’ultima modifica risale al 2001,

Post più vecchi››