La Cina si dota di un nuovo sottomarino per rispondere ad un attacco nucleare Usa

Il nuovo sottomarino nucleare cinese Type 094A è equipaggiato con missili balistici in grado di colpire bersagli a una distanza di 10.000 chilometri

La Cina si è dotata di un nuovo sottomarino in grado di rispondere ad un eventuale attacco nucleare degli Stati Uniti. Lo si apprende dal China Morning Post che cita una fonte militare. Ed è il sommergibile più potente del Paese. Il dramma però sarebbe se poi ne vendesse uno alla Korea del Nord.

“Il Type 094A è una versione aggiornata del Type 094 che ha superato uno dei problemi chiave – il rumore – migliorando i sistemi idrocinetici e turbolenti. Questo gli permette di trasportare il più potente JL-3”, ha detto la fonte domenica.

Prima dell’aggiornamento, il sottomarino nucleareera dotato del JL-2, un missile balistico in grado di colpire solo gli Stati Uniti nord-orientali, ha detto la fonte.

Il missile di nuova generazione, aggiunge, è in grado di coprire l’intero continente americano. Un esperto militare citato dal quotidiano ritiene che la nuova arma aumenterebbe la capacità della Cina di reagire dopo un attacco nucleare. Il nuovo sottomarino nucleare è stato presentato come parte integrante della celebrazione, per celebrare il 72 ° anniversario della marina cinese. Il gigante asiatico possiede attualmente sei sottomarini Tipo 094 e Tipo 094A, ciascuno in grado di trasportare 16 missili JL-3.

l'ECONOMICO

L'Economico, il primo quotidiano Social Network, sviscera in anteprima notizie di sanità, economia, politica argomenti che i mass media oscurano. La testata è aggiornata, e presenta al suo interno un portale in grado di offrire servizi.

Lascia un commento