Bnl Finance dà i numeri al lotto. Scambia i rimborsi- rate per commissioni.

Finanziamenti con garanzia pensione ed assicurazione vita a tassi del 10%, ed erogazione dopo due mesi

di Roberto Casalena

Infatti accade, come segnalatoci da alcuni lettori, che avendo ricevuto una lettera “deviante” sono rimasti basiti. Riportiamo la lettera inviata.

Ci siamo recati in banca, con un cliente, per chiedere a quanto ammontava il rimborso. Ma alla filiale non ne sapevano nulla. E così abbiamo scoperto, chiamando il numero verde della finanziaria, che non si trattava di rate ma solo di rimborso commissioni, una miseria. Al centralino spiegano che la lettera inviata è uguale per tutti coloro che hanno rimodulato un prestito precedente. Ma allora, perchè nelle lettere inviate si parla di rimborsi di rate? Inoltre missive spedite per posta e con una data limite entro cui recarsi in banca per farsi accreditare l’importo dovuto, che nelle lettere non viene specificato. Ma non era più semplice inviare un bonifico sul conto corrente? Invece no, eccola la burocrazia anche nel privato. Si deve andare in banca a perdere tempo per sentirsi rispondere che non ne sanno nulla, e di riprovare più in la. Ma non finisce qui, perchè apprendiamo che ai finanziamenti garantiti da pensione, si devono aggiungere i costi di una polizza vita. E con tutte queste garanzie come è possibile che si facciano pagare interessi oltre il 10% ? E se tutto ciò non bastasse è bene ricordare che per l’erogazione delle somme da prestare passano circa due mesi, se tutto va bene. Uno scandalo sia sotto il profilo dei tassi che su quello burocratico. E BankItalia resta alla finestra. Ma perchè i saggi sui mutui sono tra l’1,5 ed il 2%, solo con la garanzia dell’immobile, oltre che di un lavoro a tempo indeterminato mentre un prestito garantito da pensione e polizza vita si applicano tassi stellari? Eccola l’Italia delle banche fameliche e delle loro finanziarie satellite. Intanto, MPS, fino alla fine dell’anno non eroga più mutui. Un bel vedere bancario.

Lascia un commento