Perugia, i legali della Juve dai Pm Le due Università nella tempesta

Le telefonate fra Il Magnifico Rettore della Statale Maurizio Oliviero e il dirigente juventino Federico Cherubini. Il Professor Enrico Terrinoni: “La Rettrice della “ Stranieri dovrebbe dimettersi”.

di Angelo Pennacchioni

Gli ambienti accademici, culturali e studenteschi, dopo la prima fase di sorpresa e stupore per la vicenda del calciatore Suarez, si scuotono dal torpore chiedendo la caduta delle prime teste, sottolineando anche il silenzio delle istituzioni cittadine.

Insomma la città non ci sta ad essere coinvolta nella tempesta mediatica e giudiziaria che si sta sviluppando sui due prestigiosi enti culturali :la Università Internazionale per Stranieri ed il trecentesco StudiumGenerale Perusii.

Le ultime informazioni dal fronte giudiziario danno per oggi la convocazione degli avvocati della Juve Maria Turco e Luigi Chiappero, mentre a breve è attesa anche la chiamata per Luis Suarez.

I due legali torinesi saranno “ sentiti come persone informate sui fatti perché parteciparono alle riunioni con i rappresentanti della Stranieri ….per consentire al calciatore uruguaiano la possibilità di dare l’esame di italiano quanto prima ed ottenere la certificazione livello B1”.

Quanto al coinvolgimento della Statale ormai è accertato che fu Il Magnifico Rettore Maurizio Oliviero a consigliare il dirigente della Juve Federico Cherubini di rivolgersi al professor Simone Olivieri direttore della Università per Stranieri, nel corso di due telefonate.

Quanto alla prima il “Magnifico” precisa: “…Sono stato io a consigliare Federico Cherubini di rivolgersi al direttore della Stranieri….Tengo a precisare che in nessuna occasione ho subìto né operato alcuna sollecitazione, esplicita o implicita…”.

Mentre con la seconda telefonata Il Prof. Oliviero, su richiesta del direttore della “Stranieri” Simone Olivieri avrebbe ricontattato Federico Cherubini per chiedere consiglio su come “gestire” i giornalisti prima e dopo l’esame di Suarez.

Il professor Enrico Terrinoni, già candidato Rettore e l’anno scorso dimessosi dal Cda della “ Stranieri”, va giù duro contro la Rettrice Giuliana Grengo Bolli per la quale dice:”Le dimissionisarebbero il minimo, e lo dico senza entrare nel merito della vicenda giudiziaria, dico però che è una questione di dignità e di rispetto per l’istituzione, per la città, per i colleghi e per gli studenti tutti”.

Ma ecco che anche gli studenti fanno sentire la loro voce: “Ci dissociamo ancora una volta dalla condotta della nostra Università che si pone nuovamente in una situazione di imbarazzo nel tentativo di farsi pubblicità con un calciatore di fama internazionale. La comunità studentesca, che ci onoriamo di rappresentare, è arrabbiata, delusa, sconvolta e chiediamo giustizia”.

Finalmente solo ieri il ministro dell’Università, Gaetano Manfredi, ha chiesto all’Ateneo di “fornire al più presto informazioni in ordine ai fatti e agli accertamenti e ai conseguenti provvedimenti che l’Università ha intrapreso o intende attivare”.

Docenti, esaminatori ed esaminato immortalano il “ certificato”.

Comments

comments

l'ECONOMICO

L'Economico, il primo quotidiano Social Network, sviscera in anteprima notizie di sanità, economia, politica argomenti che i mass media oscurano. La testata è aggiornata, e presenta al suo interno un portale in grado di offrire servizi.

Lascia un commento