Il Segretario della DC “originale”, Franco De Simoni, ruggisce per difendere il logo del Partito contro gli usurpatori

Lettera alla Boldrini ed un’altra pronta per Fico. Diffida per Angelo Sandri e per altri che volessero intestarsi il logo della Democrazia Cristiana

di Roberto Casalena

Riportiamo la lettera inviata alla Boldrini dalla DC storica. Ora se ne sta predisponendo un’altra anche per il Presidente della Camera Fico. Inoltre, è stata inviata  una diffida a Angelo Sandri, direttore de “Il Popolo della DC” tramite la Questura, Commissariato e prefettura di Roma. Il nostro lavoro è continuo al fine di ottenere quello che tutti desideriamo. Tutti i giorni stiamo in contatto con gli Avvocati e il Presidente Fioretti per porre fine una volta per sempre agli abusivi, usurpatori e contro coloro che si sono appropriati del patrimonio della Democrazia Cristiana. De Simoni annuncia inoltre che le prossime diffide, saranno rivolte a tutti coloro che si definiscono Segretari, Presidenti di associazione o Federazione. Il partito della DC è il nostro. Su Facebook rispondete a tutti a quelli abusivi e condividete quello che noi scriviamo, mostrate i denti, non avete paura.
Segretario politico della DC, Franco De Simoni

Ricordiamo, inoltre, che la DC insieme all’UDC di Cesa sta cercando di ricostituire un vero Centro politico, che in Italia è sparito, con possibili alleati, quali Forza Italia, “Azione” di Calenda, “Cambiamo!” di Toti e “Italia Viva” di Renzi.

Il PDF della lettera:

l'ECONOMICO

L'Economico, il primo quotidiano Social Network, sviscera in anteprima notizie di sanità, economia, politica argomenti che i mass media oscurano. La testata è aggiornata, e presenta al suo interno un portale in grado di offrire servizi.

Lascia un commento