Letta, ritorno al Medioevo, con signorotti in cerca di poltrone e potere

E la DC storica guidata da Franco De Simoni, risorta dopo la stangata avuta da mani pulite ( meglio dire, forse, sporche) ha stabilito contatti con Azione e IV, per rilanciare la sua azione nel centro

di Roberto Casalena

Letta, purtroppo per lui e per il PD capisce poco di politica e pensa solo al poltronificio, ed alle elezioni sarà debacle.

Non ha un programma serio ed articolato, solo fumo e niente arrosto.Ma gli italiani, per fortuna, almeno in parte, sono diventati meno stupidi di ciò che crede il PD e compagni di viaggio. Gli italiani si sono svegliati e non credono più alle favole raccontate da Letta. Il PD fino ad ora, dal tempo di Prodi, ha solo creato disastri ed ha affossato l’Italia.

Ed infatti, quando Calenda ha intuito, in una manciata di giorni che l’abbraccio con il PD l’avrebbe portato al suicidio di Azione, se l’è data a gambe.

Ed ora con l’alleanza con Renzi strapperà voti anche alla sinistra , compresi i grillini.La DC storica , intanto, guidata da  Franco De Simoni, ha tessuto la ragnatela con Azione ed IV, per un appoggio esterno ai candidati , per essere presente, poi, insieme ,alle regionali ed alle prossime politiche, per la ricostruzione di un grande centro.

l'ECONOMICO

L'Economico, il primo quotidiano Social Network, sviscera in anteprima notizie di sanità, economia, politica argomenti che i mass media oscurano. La testata è aggiornata, e presenta al suo interno un portale in grado di offrire servizi.

Lascia un commento